Andalo: 3 curiosità che forse non sapevi sulla località trentina

Stiamo parlando di una delle località montane italiane per eccellenza: Andalo! Il paese è incastonato nelle Dolomiti è una vera e propria perla della montagna ed è scelta ogni anno da centinaia di turisti. La storia del piccolo paesino del Trentino risale al Medioevo e porta con sé alcune curiosità che la rendono unica. Eccone alcune.

Tutto nacque da 14 masi!

La storia di Andalo affonda le sue radici nel Medioevo. All’epoca quella che oggi è una delle località montane più rinomate era un insieme di 14 masi, la costruzione rurale tipica del Trentino Alto Adige. Ancora oggi si può intuire a vista d’occhio questa suddivisione, soprattutto guardando il Maso Pegorar che resta ancora separato dal centro.  Nel corso del tempo il notevole sviluppo urbano ha aumentato la quantità e la densità di abitazioni.

Anderlesi, un popolo di lavoratori

“Ntant che pòlsest va a tagliar su legna” è un tipico detto di Andalo che significa “Intanto che ti riposi, taglia un po’ di legna”. Il proverbio descrive l’anima zelante degli anderlesi, popolo dedito al lavoro fin dalla sua origine.

A testimonianza di questa caratteristica, puoi ammirare l’opera d’arte in bronzo posta nella Piazza Centrale del paese. Essa raffigura un taglialegna con in mano un’accetta e un pezzo di legno. Tantissimi posti da visitar e da vivere in compagnia o con la famiglia.

Andalo e Molveno, unite dalla storia

Se sei un frequentatore delle Dolomiti Trentine, conoscerai sia Andalo che la vicina Molveno, paese situato sulle sponde dell’omonimo lago. Ebbene, le due splendide località sono unite anche dalla storia. Nel 1928 infatti il Comune di Andalo fu soppresso e accorpato a quello di Molveno. Nel 1947 fu ricostituito, per poi diventare il bel paese che oggi conosciamo.

Una storia antica, un popolo di lavoratori e panorami mozzafiato: cosa volere di più per una vacanza in montagna? Un’ultima curiosità: sai da cosa deriva il nome Andalo? In realtà si tratta di un mistero di cui si sta ancora dibattendo: secondo alcuni deriva dal nome “Antilo” di origine ligure. Per altri invece Andalo sarebbe un nome collettivo di origine celtica che indicava l’insieme di masi. Davvero molto molto suggestivo.

Per maggiori informazioni e per trascorrere le tue vacanze in trentino vai qui sul sito www.migliorihotelandalo.com