Viaggio ai Caraibi, Cuba e Caiman

Se siete stanchi del grigiore dell’inverno, della pioggia, del maltempo e del freddo, eco un’idea viaggio davvero allettante: il sole dei Caraibi. Preparate le valigie, tirate fuori dall’armadio l’abbigliamento leggero e il costume da bagno e smettete di sognare il caldo, perché basta salire su un aereo per vivere qualche giorno di totale relax, tra spiagge meravigliose, acque trasparenti e tanto, tanto colore.

Viaggio ai Caraibi, cosa serve

Cuba, per molti, è la meta del viaggio giovanile, scrigno degli ideali di intere generazioni, mare, cultura, letteratura e il fascino intramontabile di miti della storia più recente. Tra sigari e rum, nelle vie di Cuba il tempo sembra essersi fermato a un cinquantennio fa e oltre. Ma è davvero così complicato entrare a Cuba? In realtà no se si va come turisti. Se ci si appoggia a un’agenzia di viaggi ci verranno fornite tutte le informazioni del caso, diversamente, ecco cosa serve.

Quello che vi occorre è il visto turistico, e questo è motivo sufficiente per richiederlo con un certo anticipo, onde evitare spiacevoli intoppi. Se non ci si rivolge a un’agenzia di viaggi il visto va richiesto al Consolato cubano. Il visto ha una validità di 30 giorni, quindi è perfetto per una breve vacanza. Da qualche anno è inoltre obbligatorio avere un’assicurazione sanitaria, quindi una copertura medica che si paga tramite polizza, vi sono diverse assicurazioni che consentono di stipularla. Ovviamente serve il passaporto valido.

Cosa vedere a Cuba e alle Caiman

A Cuba non si può perdere una passeggiata tra le favolose vie dell’Havana, a spasso sospesi nel tempo. Ma chi va a Cuba lo fa soprattutto per il bel mare. E allora via, costume da bagno, noleggiare un’imbarcazione e partire alla scoperta di Playa Paradiso. Una sabbia finissima, il mare di un cristallino incredibile e tante, tante tartarughe. La spiaggia si raggiunge sia in taxi che a piedi, da li ci si può spostare agevolmente verso altre spiagge incontaminate. Ricca vegetazione e tanta natura.

isole caymanMerita una visita, se non altro per la sua grande fama, Bay of Pig, la Baia dei Porci, resa celebre dal triste bombardamento. il mare placido e dalle calde acque accoglie i visitatori.

Tanti colori e tanta allegria nelle isole Cayman, un vero angolo di Paradiso terrestre. Inutile decantare le bellezze dei fondali marini, delle spiagge incorniciate da verdi palme. Qui tutto assume un colore vivace, si riempie di allegria, quell’allegria tipicamente caraibica, dal gusto esotico. Rilassarsi al sole mentre tutta la natura ti circonda è una sensazione indimenticabile.

Attenzione alle fregature

Purtroppo, qualche volta le cose non vanno come dovrebbero e le attese vengono mestamente disilluse. Questo è il caso in cui ci si affida ad agenzie di viaggio di dubbia fama, che promettono mari e monti e poi ti lasciano in mezzo al niente più totale. Alloggi differenti da quelli illustrati, servizi carenti, insomma, tutto quello che può rovinare una vacanza. Non solo, ritardi dei voli che possono far saltare l’intero viaggio sono da mettere in conto.

In tutti questi casi però si può richiedere un risarcimento del danno subito, quindi si può sottoporre la propria situazione a uno studio legale, come lo studio legale reale, che valuterà la situazione specifica e proporrà la soluzione migliore per ottenere il risarcimento che spetta, senza dover rimpiangere la vacanza andata male.