Natale a Roma, cosa fare e vedere nella capitale

Roma è una città stupenda da visitare in qualsiasi momento dell’anno, tuttavia, sotto le luci di Natale, lo spettacolo si fa ancora più suggestivo. E allora sarebbe un vero peccato perdere l’opportunità di scoprire le bellezze della città eterna proprio in questo periodo e in questo clima vacanziero. Vediamo allora quali sono le cose da vedere a Natale a Roma, quali eventi rallegrano queste fredde giornate e cosa può fare un turista che decide di trascorrere qualche giorno in una delle città più apprezzate e visitate del mondo.

Natale a Roma, tanti eventi tra cui scegliere

Come si può ben immaginare Roma sotto Natale offre di tutto, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Chi ha voglia di fare una passeggiata tra le bancherelle del mercatino di Natale tradizionale però non dovrà andare come gli anni passati in Piazza Navona, ma dovrà fare un salto all’EUR. Infatti il tradizionale mercatino di Natale torna qui. Meno tradizionale, ma comunque sempre molto suggestivo, è il mercatino di Natale di Eataly, che quest’anno si trasforma in uno scintillante villaggio di Natale. Tantissimi artigiani e artisti che metteranno in mostra tutte le loro favolose creazioni.

City Lego è invece l’evento per i bambini, ma non solo Ben 7 milioni di mattoncini Lego, le famosissime costruzioni, che vanno a formare una straordinaria città unica al mondo, ricca di dettagli e particolari che lasceranno a bocca a aperta grandi e piccini. Un diorama di ben 15 metri per 5, il City Booming, che riproduce una precisa versione di una città.

Inverno incantato, la magia all’auditorium

Chi ama soddisfare i sensi, possibilmente tutti e cinque, non può non fare un salto al Parco della Musica. Qui ci si potrà immergere in un percorso, appunto, sensoriale, tra profumi, colori e suoni che ci prenderanno per mano e accompagneranno a conoscere la magia del Natale attraverso immagini in movimento, delizie dell’enogastronomia, possibilità di effettuare acquisti tra prodotti raffinati e sofisticati.

E per i più piccoli la magia continua

presepePer i bambini più piccoli, invece, la magia delle feste si vive a Romaest, con le divertenti incursioni di Masha e Orso, ma anche a Porta di Roma dove i più piccoli potranno incontrare Babbo Natale e fare delle favolose foto in sua compagnia.

Come spostarsi in città

Ovviamente il modo migliore per spostarsi in città è con la metro o con gli autobus. Una volta raggiunto il centro però è preferibile spostarsi a piedi in modo da vedere le decorazioni e le luminarie. Per gli spostamenti in metro, invece, conviene fare il titolo turistico, disponibile nella versione h24, al costo di 7 euro, di h48 al costo di 12,50 euro o di h72, al costo di 18 euro.

Per quanto riguarda eventuali necessità mediche, invece, ci si può affidare alla guardia medica turistica a Roma, che si trova a Trastevere. Sono poi disponibili in città diversi pronto soccorsi e anche medici specialisti che effettuano visite a domicilio a pagamento, anche in hotel. Un modo comodo e veloce per far fronte a qualsiasi emergenza.

Sulla ristorazione, invece, il consiglio è quello di evitare i locali del centro che sono decisamente affollati in questo periodo natalizio, mentre si può fare un salto nei quartieri popolari e gustare la vera cucina romana. Un bel piatto di spaghetti cacio e pepe o la classica amatriciana non deluderanno sicuramente.